Samantha Torrisi


Samantha Torrisi si è diplomata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Catania nel 2002. Vive e lavora a Catania. La sua ricerca artistica si basa sulle contaminazioni tra vari mezzi espressivi e di comunicazione. Nelle sue opere si riappropria, attraverso la pittura, di immagini derivate dalla fotografia, dal cinema, dai video clip e dai video games, dalla televisione e da riprese video personali. Nei suoi fermo-immagine cerca di restituire all’osservatore una visione esistenziale dell’uomo in continua fuga, ricerca, trasformazione.

Ha collaborato a diversi progetti multidisciplinari legati al video, alla grafica, all’architettura, alla musica, alla letteratura e partecipato a numerose mostre collettive e personali in Italia e all’estero. La sua visione è prevalentemente caratterizzata da ampi spazi suburbani in cui ombre e figure sfuggenti vengono catturate in fotogrammi strappati alla corsa del tempo e investigate, ignare, da uno sguardo esterno che carpisce momenti e movimenti fugaci e li fa suoi per trasfigurarli in immagini lontane, ineffabili, come a invocare una forma di riscatto per quelle esistenze disumanizzate. I colori sfumati sembrano allora accarezzare benevoli le piccole fragili solitudini, cristallizzandole, concedendo allo scarno effimero dell’attimo uno splendore di quieta eternità. Il segno si arrende all’evanescenza, il dettaglio all’indefinito, in un gioco onirico in cui l’attimo rubato di vita altrui diventa sogno, vago ricordo plausibile, ancestrale, impossibile da collocare e forse per questo universale, vero, tangibile.

Tra le mostre personali: (2015) Una sola moltitudine a cura di Giuseppe Mendolia Calella – Latienda di Tribeart, Catania. (2013) Shadowscapes a cura di Giuseppe Iacobaci – Galleria Mini Civica, Moena (TN). (2010) Meine Weltanschauung a cura di Guillame Von Holden – Erbematte Home, Catania. (2008) An Invisible Journey a cura di Stefano Elena – Galleria L’Arte Club, Catania. (2003) Crossings a cura di Giuseppe Frazzetto – Galleria L’Arte Club, Catania.

Tra le mostre collettive: (2015) Freed a cura di Milena Dimitrokallis – Isola di Naxos GRECIA. Expo Arte Italiana a cura di Vittorio Sgarbi – Villa Bagatti Valsecchi, Varedo (MB). Artisti di Sicilia. Nuovi talenti a cura di Vittorio Sgarbi – Palazzo della Cultura, Catania (2013) Horizons of silence a cura di Colectivo Cillero – Centro de Congresos y Exposiciones, Barbastro; Centro Cìvico Cultural José Saramago, Madrid SPAGNA. (2012) Premio Pittura Inail a cura di Ludovico Pratesi – Palazzo Ducale, Pesaro. Premio Opera/CGIL a cura di Beatrice Buscaroli, Ivan Quaroni, Claudio Spadoni – Chiostri della Biblioteca Fondazione Oriani, Ravenna; Magazzini del Sale, Cervia. kunStart a cura di Ufofabrik Contemporary Art Gallery, Bolzano. (2009) Un’altra parola, un altro sguardo a cura di Lia Rocco, Amici della Pittura Siciliana dell’Ottocento – FAM Fabbriche Chiaramontane, Agrigento. (2007) Premio Celeste a cura di Gianluca Marziani, Ivan Quaroni. (2006) A Mare l’Arte a cura di Alessandra Menesini, Fondazione Bartoli-Felter – Centro Culturale Lazzaretto, Cagliari. I Segnali dell’Aurora. Nuova generazione artistica catanese a cura di Angelo Scandurra – Galleria d’Arte Moderna Le Ciminiere, Catania. (2005) Premio Mario Razzano a cura di Antonio Pertrilli – Museo del Sannio, Rocca dei Rettori, Benevento. I Biennale internazionale d’Arte Microcredito Turchia a cura di Nursen Güngör – Museo di Pittura e Scultura dello Stato; Ministero della Cultura e del Turismo, Ankara TURCHIA.

www.samanthatorrisi.it